fbpx

Imprenditore Veneto sfida Amazon e lancia i supermercati senza cassa in tutto il mondo

L’imprenditore veneto Enrico Pandian sfida Amazon con la startup Checkout Technologies: supermercati senza cassa basati sull’intelligenza artificiale.

L’imprenditore veneto inventa la spesa senza cassa

Negozi automatizzati, questa l’idea dell’imprenditore veronese, già acquistata da Standard Cognition, realtà californiana. Una notizia che sottolinea ancora una volta l’importante valore tecnologico del territorio Veneto. Il magazine Tech Crunch ha spiegato che la startup di San Francisco Standard Cognition ha acquisito Checkout Technologies per lanciarsi sui mercati internazionali. L’idea è quella di scalzare Amazon dalla pole position nel mercato mondiale, come? Usando le migliori tecnologie a disposizione: il sistema Made In Veneto Checkout Technologies.

La tecnologia creata da Enrico Pandian e Jegor Levkovskiy nasce dalla computer vision e dall’intelligenza artificiale per dare vita ad una cassa di fast-checkout. In futuro sarà possibile semplicemente attraversare l’uscita con il carrello e pagare senza code, ricevendo lo scontrino tramite mail.

Checkout Technologies acquisita in California e lanciata in tutto il mondo

Andrea Dusi, membro del team che ha dato vita al progetto racconta: “Quando a Maggio 2017 Enrico Pandian mi ha coinvolto sul suo progetto di fare concorrenza ad Amazon Go con una iniziativa tutta italiana per automatizzare i supermercati ero proprio felice – ha dichiarato – sfidare un colosso direttamente dall’Italia, da Milano e Verona: solo un pazzo o un visionario poteva pensarci”.

Nel comunicato ufficiale di Standard Cognition, Enrico Pandian ha motivato le ragioni della exit: “Standard è stata una delle prime startup in questo settore, ed è molto più avanti degli altri. Sono stati un partner naturale per noi e il team di Checkout non potrebbe essere più entusiasta di unirsi a Standard. Credo – ha concluso – che questo mercato si ridurrà a soli 2/3 leader e Standard sarà sicuramente uno di loro. Volevamo farne parte”.

Il Veneto si riconferma ancora una volta culla di grandi eccellenze, dopo aver lanciato le prime mascherine lavabili certificate in Italia, la Regione Veneto continua a dare nuovi stimoli per il futuro. La voglia di ricominciare con stimoli e idee nuove sembra non mancare nel Bel Paese, mentre il Nord Est sta mettendo in risalto in tutto il mondo una grande abilità tecnologica.

 



Lascia un commento